Pastiera di grano ricotta e cioccolato Scuola di pasticceria - Sal De Riso La scuola di pasticceria Dessert 50 min Difficile Procedimento: Componenti: Pasta frolla alle mandorle Ripieno per pastiera Pasta frolla alle mandorle: Farina debole g 500 Uova Intere g 100 (n.2) Sale fino g 5 Baccello di Vaniglia 1/3 Zucchero a velo g 225 Burro Morbido g 350 Scorza di limone Costa d'Amalfi grattugiata 1/4 Mandorle pelate in polvere g 200 Sistemate a fontana la farina precedentemente setacciata e al centro emulsionate le uova, il sale, i semini del baccello di vaniglia, lo zucchero a velo, il burro, la scorza di limone grattugiata e le mandorle in polvere. Amalgamate bene tutti gli ingredienti e lasciate assorbire pian piano tutta la farina. Impastate per 1 minuto e formate un panetto.Avvolgetelo nella pellicola trasparente e ponetelo in frigorifero a raffreddare. Utilizzate la pasta frolla fredda a una temperatura di circa 8 – 10 ° C per evitare facili rotture. Ripieno per pastiera: Ricotta G 200 Zucchero G 100 Uova G200 (n. 4) Crema Pasticcera G 200 Grano Cotto G 200 Cioccolato Fondente G 250 Latte Fresco A.Q. G 250 Panna Fresca G 100 Cubetti D'arancia G 150 Cannella Q.B. Aroma Neroli Q.B. (fior d'arancio da usare con delicatezza) Mantecare la ricotta con lo zucchero aggiungete le uova e la crema pasticcera unite il grano cotto. A parte bollire il latte con la panna e versare il cioccolato fondente a pezzetti emulsionare bene e aggiungere al composto di ricotta e grano infine aromatizzare con la cannella e una goccia di neroli. Procedimento:

Componenti:
Pasta frolla alle mandorle
Ripieno per pastiera    
Pasta frolla alle mandorle:
Farina debole g 500
Uova Intere g 100 (n.2)
Sale fino g 5
Baccello di Vaniglia 1/3
Zucchero a velo g 225
Burro Morbido g 350
Scorza di limone Costa d’Amalfi grattugiata ¼
Mandorle pelate in polvere g 200

Sistemate a fontana la farina precedentemente setacciata e al centro emulsionate le uova, il sale, i semini del baccello di vaniglia, lo zucchero a velo, il burro, la scorza di limone grattugiata e le mandorle in polvere. Amalgamate bene tutti gli ingredienti e lasciate assorbire pian piano tutta la farina. Impastate per 1 minuto e formate un panetto.Avvolgetelo nella pellicola trasparente e ponetelo in frigorifero a raffreddare. Utilizzate la pasta frolla fredda a una temperatura di circa 8 – 10 ° C per evitare facili rotture.

Ripieno per pastiera:
Ricotta G 200
Zucchero G 100
Uova G200 (n. 4)
Crema Pasticcera G 200
Grano Cotto G 200
Cioccolato Fondente G 250
Latte Fresco A.Q.    G 250
Panna Fresca G 100
Cubetti D’arancia G 150
Cannella Q.B.
Aroma Neroli Q.B. (fior d’arancio da usare con delicatezza) 
    
Mantecare la ricotta con lo zucchero aggiungete le uova e la crema pasticcera unite il grano cotto. A parte bollire il latte con la panna e versare il cioccolato fondente a pezzetti emulsionare bene e aggiungere al composto di ricotta e grano infine aromatizzare con la cannella e una goccia di neroli.

]]>