GazzetTinto

Tajarin con ragù di coniglio e carciofi

La Gara

    » Segnala ad un amico

    Difficoltà: Facile
    Rubriche: La Gara
    Tipologia: Primi Piatti
    Cuoco: Domenico D'Agostino
    Tempo di preparazione: 20 Min

    Ingredienti: 200g di farina “00”, 2 uova, sale q.b., 1 spicchio di aglio, 4 cuori di carciofo, 300g di polpa di coniglio, 1 carota, ½ bicchiere di vino bianco, 1 scalogno, rosmarino q.b., 1 costa di sedano, 200g di pomodori pelati, prezzemolo q.b., sale q.b., olio extravergine di oliva q.b.

    Procedimento:

    Tagliare i carciofi a fette sottili, rosolarli in un tegame con dell’olio extravergine, l’aglio, lo scalogno, il rosmarino, la carota, il sedano e la polpa di coniglio tagliati a cubetti. Sfumare con il vino, aggiungere i pelati, regolare di sale e proseguire fino al termine della cottura. Impastare la farina con le uova, stendere la sfoglia con l’apposita macchinetta, ricavare i tajarin e cuocerli in acqua bollente salata per circa 3 minuti. Scolare i tajarin e mantecarli in padella con il condimento ottenuto. Spolverare con il prezzemolo tritato e servire.