Radio 1

Musicultura e Radio 1 - Gli scatti dalla conferenza stampa



Edizione 2012

La conclusione della XXIII edizione di Musicultura

Si è chiuso il sipario sulla XXIII edizione di Musicultura. Tanti colpi di scena e tanto spettacolo in questa serata. L’instancabile Fabrizio Frizzi si è destreggiato tra tanti ospiti e il vincitore assoluto come solo lui sa fare.

La serata si è aperta come consuetudine con l’esibizione dei quattro rimasti in gara che si sono esibiti nel seguente ordine:  i Lettera 22 con il loro pezzo Calibro 23, accogliendo il pubblico, poi Tommaso di Giulio&Bal Musette Motel con Le mie scuse più sincere, terza Naelia con Camaleonte ed infine i L’Orage con Queste ferite sono verdi, hanno concluso travolgendo il pubblico.

Successivamente sul palco è entrato Paolo Villaggio, che ha intrattenuto il pubblico con i suoi racconti su grandi personaggi come De andrè. A parlare dalla platea questa sera è stato l’assessore regionale Pietro Marcolini che ha ribadito il ruolo importante i questo festival per una regione ricca di proposte. A seguire riprende Chiara Civello, la giovane cantante reduce da Sanremo, che conclude il primo tempo.

Apre il secondo tempo Alex Britti con Stefano Di Battista con una performance incentrata sul jazz insieme al loro Sextet.

Un altro intervistato in platea è stato il Direttore Artistico di Macerata Opera Festival, Francesco Micheli che ha sottolineato “Quest’anno portiamo qui allo Sferisterio la Carmen, la Traviata e la Boheme. Tutti i personaggi di questo festival sono giovani come giovane deve restare sempre l’arte. Giovane come questo festival!”

La targa della della Critica, consegnata da Fausto Pellegrini di Rai News 24 e dal presidente della Camera di Commercio Giuliano Bianchi, è andata a L'Orage, già vincitori nella serata di ieri il premio per il Miglio Testo.

Grandi sovrani della serata Jethro Tull’s Ian Anderson con una spettacolare dimostrazione del loro personalissimo progressive rock. Il cantante ha incantato con il suo flauto magico tutto il pubblico intero. A lui, accompagnato dal traduttore Aldo Tagliaferro, è stato assegnato il premio UniMarche da parte delle Università di Macerata e Camerino, rappresentate dai rispettivi Rettori, Luigi Lacchè e Flavio Corradini.

Al termine delle performance dei grandi artisti, la proclamazione del (o dei) vincitore della XXIII edizione di Musicultura, i L’Orage.  A consegnare il premio Carlotta Tedeschi, Gianmaurizio Foderaro e Corrado Mariotti, il presidente della Banca Popolare di Ancona.

Al termine, una grande esibizione dei vincitori che ormai hanno conquistato già il pubblico che canticchia la loro canzone. Termina sulle note di Le mie ferite sono verdi, dopo tante emozioni la XXIII edizione di Musicultura!


FESTIVAL 2012

Direttore artistico
Piero Cesanelli

Presidente
Stefano Caperna

Vice Presidente
Ezio Nannipieri

Comitato Artistico di Garanzia 2012: Claudio Baglioni, Edoardo Bennato, Luca Carboni, Ennio Cavalli, Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Cristiano De Andrè, Teresa De Sio, Tiziano Ferro, Giorgia, Maurizio Maggiani, Curzio Maltese, Fiorella Mannoia, Dacia Maraini, Gino Paoli, Pau (Negrita), Vasco Rossi, Enrico Ruggeri, Michele Serra, Daniele Silvestri, Paola Turci, Ornella Vanoni, Roberto Vecchioni, Sandro Veronesi, Antonello Venditti, Lello Voce. 

Rai.it

Siti Rai online: 847