Radio2 RADIO2 LIVE

Schif Parade

I cibi che creano dipendenza

Colore di sale

Gli scarti da non scartare

Francia: galette bretonne. Di Andrea Quaini

 

Si tratta di una crepe di farina di grano saraceno tipica dell’alta Bretagna, il cui impasto è cotto su una piastra liscia e rotonda chiamata billig. La farcitura tradizionale per la versione salata è con prosciutto cotto, groviera grattugiato grossolanamente e un uovo; quest’ultimo aggiunto crudo si cuoce parzialmente grazie al calore della piastra e della crepe ripiegata su 4 bordi.

 

Ingredienti:

  • 125 g di farina di grano saraceno
  • 2,5 dl di latte fresco
  • 1 cucchiaino di aceto bianco
  • 4 fette di prosciutto cotto
  • 6 uova
  • 150 g di formaggio tipo groviera
  • burro, meglio se salato
  • sale e pepe

 

Mescola il latte con l'aceto in una ciotolina e lascialo riposare per circa 10 minuti, mescolando di tanto in tanto. Disponi la farina in una grande ciotola, aggiungi il latte preparato a filo, un pizzico di sale, 1 cucchiaino di burro fuso e 2 uova. Monta bene, in modo da ottenere una pastella liscia e omogenea. Fai riposare per 30 minuti.

Grattugia il groviera con una grattugia a fori grossi. Scalda la piastra, ungila uniformemente con poco burro. Versa 1/4 di pastella al centro della piastra, distribuiscila su tutta la superficie e cuoci la galette, finché i bordi inizieranno a dorare e a sollevarsi.

Gira la galette con una spatola, rompi al centro 1 uovo, disponi intorno 1 fetta di prosciutto a pezzi e 1/4 del formaggio grattugiato. Prosegui la cottura per 2-3 minuti, in modo che l'albume risulti cotto. Regola di sale e pepe e piega i bordi della galette verso il centro, in modo da ottenere un quadrato. 

 

Rai.it

Siti Rai online: 847