Logo Rai3

Gli Autori

David Herbert Lawrence

(Eastwood, Nottinghamshire, 1885 - Vence, Varo, 1930)

David Herbert Lawrence scrittore inglese (Eastwood, Nottinghamshire, 1885 - Vence, Varo, 1930).

In polemica con il puritanesimo, il cristianesimo, gli ideali democratici e la psicanalisi (sebbene abbia saputo valersene non poco per la sua ricerca), vagheggiò una condizione ideale di mistica comunione con l'universo, un impossibile ritorno alla semplicità primitiva, finendo col cadere in un moralismo di tipo particolare, avverso alle varie forme di decadentismo di fine secolo.

Convinto del valore del proprio messaggio, che si può accostare al naturalismo mistico di J.-J. Rousseau, con illuminazioni balenanti che richiamano W. Blake, indicò nel rapporto sessuale la forma più immediata di conoscenza e il tramite per comunicare con la vita dell'universo. Tra i suoi romanzi: Sons and lovers (1913), The rainbow (1915), Women in love (1921) e Lady Chatterley's lover (1928). L'antagonismo tra i genitori, determinato dalle diverse condizioni sociali, fu esperienza dominante della sua adolescenza che si rifletté con varie sfumature nei personaggi dei suoi romanzi. Minato dalla tisi ancora ventenne, visse lontano dall'Inghilterra, specie in Italia e nel Messico. Nel 1914 sposò una tedesca divorziata, la baronessa Frieda von Richthofen. Perseguitato fin dagli esordî dall'accusa di pornografia, amareggiato per l'incomprensione che lo circondava, lasciò definitivamente l'Inghilterra nel 1919. Gli attacchi contro di lui si rinnovarono negli ultimi anni con la persecuzione contro Lady Chatterley's lover  e la confisca del manoscritto delle poesie Pansies (1929). 

Rai.it

Siti Rai online: 847