Alle otto della sera Alle otto della sera Alle otto della sera Radio2

Alle otto della sera - Napoleone

Vincent Van Gogh

Greta Garbo

Scarica i podcast >>

Ascolta le puntate >>

L'attrice, la diva, la leggenda, il mito che conosciamo, i suoi film,  la sua uscita clandestina dal cinema e dalla scena della vita. Sfuggente e  misteriosa, di lei resta ancora molto da capire.

Greta la svedese, la famiglia di origine contadina, il periodo dell'adolescenza vissuta lavorando come shampista e poi come commessa di un grande magazzino, le prime prove negli spot pubblicitari, l'ammissione all'Accademia Reale di arte drammatica e poi, finalmente, il cinema, da quello prenazista a quello di Hollywood.

I film leggendari, da "Anna Karenina" a "Margherita Gauthier" fino a "Ninotchka" il suo penultimo film, gli amori noti e quelli poco conosciuti, i  viaggi  in Italia e nel mondo, la bellezza, la paura di invecchiare, l’amaro e toccante abbandono del set a soli trentasei anni nel 1941e poi la vita solitaria. 

Il racconto di Italo Moscati narra la storia, anzi, le molte storie di Greta, la fatica della "femme fatale" che deve dare il massimo e che il massimo ottiene nel mondo a costo di un'intima e sofferta rassegnazione, insieme a una malinconia romantica da cui trapela una ansiosa voglia di vivere.

Di Italo Moscati, trasmesso. Trasmesso dal 27 luglio al 21 agosto 2009.




Rai.it

Siti Rai online: 847