Tordelli lucchesi La cucina del casale Luisanna Messeri Ingredienti: Per la pasta: 400 g di farina 4 uova 1 cucchiaio di olio Per il ripieno: 1 kg di bieta lessata 1 spicchio d'aglio 300 g di macinato di vitellone 300 g di macinato di maiale 150 g di mortadella macinata 4 uova pane casareccio raffermo q.b. latte q.b. 150 g di grana intero Per il ragù: 500 g di macinato di manzo 1 carota, 1 costa di sedano, 1 cipolla 1/2 kg di pomodorini di collina mix di spezie timo fresco olio extravergine d'oliva sale e pepe Media Primi Piatti 40 min Procedimento: Versare a fontana la farina, rompere le uova e aggiungere un cucchiaio di olio extra vergine d'oliva. Impastare fino ad ottenere un panetto di pasta che lascerete riposare. Lessare le bietole, scolare bene e ripassare in padella con olio e aglio che poi toglierete.Rosolare le carni macinate e profumate con due foglioline di timo e il mix di spezie.A parte ammollare nel latte 2 fette di pane casalingo raffermo e strizzarlo. Passare al tritacarne la mortadella e riunire tutto in un recipiente aggiungendo il pane, le uova, il parmigiano grattugiato, sale e pepe nero e mescolate. Tirare la pasta a strisce larghe e mettere a intervalli regolari un cucchiaino di ripieno, ripiegare la pasta su di sé e tagliare con l'apposito stampo tondo, avendo cura di far combaciare i lembi e chiudere con i rebbi della forchetta. Cuocere i tordelli in acqua salata per pochi minuti e una volta scolati condirli con un buon ragù di carne e parmigiano grattugiato a parte. Procedimento:
Versare a fontana la farina, rompere le uova e aggiungere un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva. Impastare fino ad ottenere un panetto di pasta che lascerete riposare.   Lessare le bietole, scolare bene e ripassare in padella con olio e aglio che poi toglierete.Rosolare le carni macinate e profumate con due foglioline di timo e il mix di spezie.A parte ammollare nel latte 2 fette di pane casalingo raffermo e strizzarlo. Passare al tritacarne  la mortadella e riunire tutto in un recipiente aggiungendo il pane, le uova, il parmigiano grattugiato, sale e pepe nero e mescolate. Tirare la pasta a strisce larghe e mettere a intervalli regolari un cucchiaino di ripieno, ripiegare la pasta su di sé e tagliare con l’apposito stampo tondo, avendo cura di far combaciare i lembi e chiudere con i rebbi della forchetta.  Cuocere i tordelli in acqua salata per pochi minuti e una volta scolati condirli con un buon ragù di carne e parmigiano grattugiato a parte.

]]>